Prezzi caldaia a condensazione a Cuneo: offerte con montaggio da 29€ al mese

Installazione Caldaie Cuneo

È questo il periodo ideale per installare una caldaia a condensazione a Cuneo e provincia: con le detrazioni dal 50% al 65% e le offerte Custom Sales, puoi rinnovare il tuo impianto di riscaldamento con piccole rate da 29€ al mese.

Grazie al Bonus caldaia e allo sconto in fattura, applicato da Custom Sales con la cessione del credito, puoi assicurarti l’installazione di una caldaia a condensazione Daikin o Elco al prezzo di una tradizionale.

Migliora il comfort della tua casa o del tuo negozio e, allo stesso tempo, riduci i consumi tagliando le bollette.

Modello e Marca Daikin D2C
Potenza in KwRate con bonus
Daikin  24 kW24 kW29€ al mese iva inclusa
Daikin  28 kW28 kW31€ al mese iva inclusa
Daikin 35 kW35 kW32€ al mese iva inclusa
Daikin D2C
Caldaie a condensazione Daikin D2CND24 24 kW
compatta da interno ed esterno con installazione e montaggio a partire da 29,00 € al mese
CON DETRAZIONE FISCALE DEL 65%
SCONTO IMMEDIATO IN FATTURA
CON CESSIONE DEL CREDITO
Daikin D2C
Caldaie a condensazione Daikin D2CND28 28 kW
compatta da interno ed esterno con installazione e montaggio a partire da 31,00 € al mese
CON DETRAZIONE FISCALE DEL 65%
SCONTO IMMEDIATO IN FATTURA
CON CESSIONE DEL CREDITO
Daikin D2C
Caldaie a condensazione Daikin D2CND35 35 kW
compatta da interno ed esterno con installazione e montaggio a partire da 32,00 € al mese
CON DETRAZIONE FISCALE DEL 65%
SCONTO IMMEDIATO IN FATTURA
CON CESSIONE DEL CREDITO

Sommario

Tutti i bonus caldaia a cui puoi accedere a Cuneo: 50% o 65%?

Dal 2019 sono previsti degli incentivi, i cosiddetti Bonus caldaie, per l’acquisto di generatori ad alto efficientamento energetico.

In particolare, la detrazione fiscale ammonta al 50% quando si acquista solo una caldaia a condensazione in classe A (Bonus ristrutturazione), ma può arrivare sino al 65% quando si associano anche le valvole a termoregolazione (classe V, VI o VIII) in tutti i termosifoni (Ecobonus).

Caldaie a condensazione a Cuneo

Un’altra buona notizia, rispetto al recente passato, arriva dal fatto che lo sconto inizialmente previsto come detrazione Irpef in 10 anni, oggi può anche essere  goduto come cessione del credito ad una banca/istituto creditizio o direttamente come sconto in fattura all’impresa installatrice.

Come non perdere la detrazione: a cosa devi fare attenzione

A proposito di detrazioni, devi sapere che è molto importante compilare in maniera corretta la causale del bonifico in cui si attesta l’acquisto o la sostituzione/acquisto della caldaia ad alto rendimento e condensazione.

Dal proprio portale home banking va e selezionate il bonifico specifico per la detrazione (selezionando correttamente se Bonus casa/ Ecobonus) ed indicare:

  • Codice Fiscale del beneficiario della detrazione (chi la richiede e ne ha diritto);
  • Partita IVA / Codice Fiscale dell’impresa installatrice;
  • riferimenti alla legge.


I documenti da conservare sono:

  • fattura, a cura della ditta installatrice;
  • ricevuta del bonifico o documentazione che attesti l’addebito sul conto corrente.


Entro 90 giorni dal termine dei lavori, relativi ad Ecobonus o ristrutturazioni edilizie, è necessario inviare la documentazione richiesta tramite il sito ufficiale ENEA (https://detrazionifiscali.enea.it/), in particolare:

  • Bonus Casa per interventi di efficienza energetica detrazioni fiscali del 50%, ex art. 16 bis del DPR 917/86: occorre trasmettere per via telematica all’ENEA le informazioni sugli interventi terminati dal 2018 in poi, che accedono alle detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie (Bonus Casa) che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili. Bonus Casa 2021 Bonus Casa 2020 
  • Ecobonus per interventi di efficienza energetica detrazioni fiscali ex legge 296/2006, 14 D.L. 63/2013 (detrazioni aliquote dal 50% all’85%) e Bonus facciate (90%) Ecobonus 2021Ecobonus 2020


Attenzione: l’invio della Scheda Descrittiva è richiesto anche per gli interventi influenti dal punto di vista termico.

Se hai difficoltà a capire quali detrazioni ti spettano per il tuo intervento di riqualificazione energetica, clicca il bottone e compila il form:

Abiti a Cuneo? Come funzionano le caldaie a condensazione con le temperature del cuneese?

Caldaia a condensazione Cuneo

L’estate a Cuneo è solitamente calda e secca, mentre l’inverno ha una temperatura particolarmente fredda con picchi anche sotto i -3° C di notte, con precipitazioni nevose e pioggia

Per queste ragioni, le caldaie a condensazione con rendimento energetico elevato sono l’ideale per affrontare l’inverno nel cuneese.

Cuneo, infatti, si trova nella zona climatica F, la più fredda, e non ha limitazioni sull’orario di accensione del riscaldamento (DPR 74/2013).

L’installazione delle caldaie a condensazione è quindi ideale in un territorio come quello cuneese, dove c’è un alto rendimento a basse temperature e gli edifici sono molto ampi e ben isolati dal punto di vista termico. 

Installazione caldaie a condensazione: quando funzionano meglio

Soprattutto nella stagione fredda, è indispensabile scegliere soluzioni di riscaldamento efficienti e vantaggiose rispetto alle caldaie tradizionali. 

Sia da interno, che da esterno o da incasso, le caldaie a condensazione ci vengono in aiuto e possono essere installate praticamente ovunque, con i dovuti accorgimenti. Per questo l’installazione di caldaie a condensazione, è quasi sempre un’ottima idea.

Infatti lo sfruttamento del calore contenuto nei fumi di scarico, convertito in energia utile per il riscaldamento, genera un rendimento termodinamico notevole, un minor consumo di gas metano e, di conseguenza, meno inquinamento per l’ambiente. 

SOS CALDAIE a Cuneo e provincia: contatta il tecnico più vicino

Contatta il tecnico più vicino alla zona di Cuneo in cui vivi o lavori e richiedi un preventivo per la sostituzione della tua vecchia caldaia con un nuovo modello a condensazione, amico dell’ambiente e del risparmio.

Montaggio caldaie nel Centro di Cuneo e negli altri quartieri

Il cuore di Cuneo regala grandi soddisfazioni a chi ci abita o ci lavora: i palazzi antichi, i portici e i monumenti offrono scorci suggestivi e la possibilità di dedicarsi a diverse attività. Come tutti i Centri Storici però, anche quello di Cuneo riserva degli inconvenienti a chi deve riscaldare la casa o il negozio durante i mesi invernali e la colpa è degli edifici datati e con scarso isolamento termico.

Per chi vive nel Centro Storico e nei vicini quartieri di Gramsci e Donatello, così come in quelli di Cuneo Nuova, San Paolo e San Rocco, per migliorare l’efficienza energetica del proprio impianto di riscaldamento non resta che rivolgersi a un professionista esperto.

Grazie a progetti su misura, infatti, i tecnici qualificati possono individuare le migliori soluzioni per l’ammodernamento dell’impianto termico, ad esempio, sostituendo la vecchia caldaia con un nuovo modello a condensazione, anche nel caso di edifici vincolati. Contattaci per un preventivo dedicato e per il sopralluogo gratuito!

Vivi in provincia di Cuneo? I tecnici Custom Sales sono a tua disposizione anche nelle seguenti località:

Comuni di prima corona
  • Borgo San Dalmazzo
  • Boves
  • Caraglio
  • Castelletto Stura        
  • Morozzo        
  • Peveragno      
  • Tarantasca     
  • Vignolo
Comuni di seconda corona
  • Bernezzo       
  • Roccasparvera
  • Roccavione    
  • Chiusa di Pesio         
  • Valgrana        
  • Montemale di Cuneo 
  • Villar San Costanzo  
  • Villafalletto   
  • Rocca de’ Baldi         
  • Vernante        
  • Dronero         
  • Valdieri         
  • Rossana         
  • Sant’Albano Stura     
  • Costigliole Saluzzo   
  • Mondovì        
  • Limone Piemonte      
  • Venasca         
  • Fossano

Caldaie a condensazione Daikin ed Elco: chiedici un preventivo su misura

Custom Sales è il tuo punto di riferimento a Cuneo per l’installazione delle caldaie a condensazione Daikin, il marchio giapponese che per molti è già garanzia di qualità nell’ambito degli impianti di condizionamento.

Come centro assistenza Daikin, ti offriamo la possibilità di provare la tecnologia e l’innovazione della caldaia Daikin D2C, uno dei modelli di caldaie a condensazione più installato.

Inoltre, puoi anche valutare l’installazione di una caldaia a condensazione Elco, un brand del gruppo italiano Ariston Thermo Group, anch’esso sinonimo di qualità ed efficienza.

Domande frequenti sulle caldaie a condensazione (info 2021)

Durante la nostra esperienza di installatori di caldaie a Cuneo abbiamo risposto a molte domande dei nostri clienti, di seguito proviamo a fugare alcuni dei dubbi più comuni.

Quali sono i prerequisiti perché il bonus caldaia non venga invalidato?

Per il bonus caldaia è indispensabile effettuare il pagamento con sistemi tracciati, quindi bonifici bancari o postali (niente contanti) e inserendo una causale del pagamento attinente: si tratta dei cosiddetti bonifici parlanti.

Inoltre, è indispensabile che la fattura di vendita sia legata al codice fiscale o alla partita IVA del richiedente e che sia dimostrabile la perizia di un tecnico abilitato, oltre alla certificazione del prodotto.

La documentazione va poi inviata all’ENEA, entro 90 giorni dall’installazione, con una scheda dei lavori e l’attestazione della classe energetica.

Ecco le aliquote di detrazione delle caldaie, contemplate come interventi incentivabili con gli Ecobonus:

Componenti e tecnologieAliquota di detrazione
SERRAMENTI E INFISSI
SCHERMATURE SOLARI
CALDAIE A BIOMASSA
CALDAIE A CONDENSAZIONE CLASSE A
50%
RIQUALIFICAZIONE GLOBALE DELL’EDIFICIO
CALDAIE CONDENSAZIONE CLASSE A+ Sistema termoregolazione evoluto
GENERATORI DI ARIA CALDA A CONDENSAZIONE
POMPE DI CALORE
SCALDACQUA A PDC
COIBENTAZIONE INVOLUCRO
COLLETTORI SOLARI
GENERATORI IBRIDI
SISTEMI di BUILDING AUTOMATION
MICROCOGENERATORI
65%

Schema dei principali adempimenti per richiedere i bonus caldaia

EnteDocumenti
ENEAScheda informativa
Agenzia delle EntrateNo (D.L. n. 175/2014)
Cosa conservare in casacertificato di conformità;
ricevuta di trasmissione Enea;
fatture fiscali;
ricevuta del bonifico.

Quanto costa installare una caldaia nuova?

Molti ci chiedono il prezzo delle caldaie a condensazione, ma non è una risposta semplice, in particolare quando ci si riferisce al costo per la realizzazione dell’impianto di riscaldamento o del suo adeguamento. Ad esempio, l’installazione standard di una nuova caldaia a condensazione per un’abitazione di circa 100 mq si aggira intorno ai 1800€.

Modello e Marca Daikin D2C
Potenza in KwRate con bonus
Daikin  24 kW24 kW29€ al mese iva inclusa
Daikin  28 kW28 kW31€ al mese iva inclusa
Daikin 35 kW35 kW32€ al mese iva inclusa

Rivolgendoti ad un installatore di caldaie che preveda lo sconto in fattura con Ecobonus, avrai anche la possibilità di rateizzare e pagare dopo 90 giorni solo l’importo non detraibile.

Come scegliere l’installatore giusto per la tua caldaia a condensazione

Un installatore di caldaie e di impianti termoidraulici di Cuneo, o con una grande esperienza nello studio preliminare degli impianti, è l’unico professionista in grado di consigliarci correttamente sulla scelta della caldaia ideale ed è l’unico capace di calcolare il corretto dimensionamento dei kW rispetto ai mq e alle caratteristiche della nostra abitazione.

Inoltre, grazie all’esperienza e alle numerose installazioni, un professionista saprà anche consigliarci le accortezze che permetteranno all’impianto di lavorare meglio e durare più a lungo (lavaggio termosifoni, incamiciamento, lavaggi impianti, ecc.) .

Come facciamo a capire se il tecnico rappresenta una ditta seria? Dobbiamo sincerarci che la ditta selezionata sia aggiornata su tutti gli adempimenti di legge e ci fornisca le necessarie garanzie ed un servizio di assistenza e servizio clienti.

Cessione del credito o sconto in fattura?

La riqualificazione energetica dà diritto ad una detrazione fiscale, ma possiamo scegliere di ottenere al suo posto: uno sconto di pari importo in fattura, oppure trasformare la detrazione in credito d’imposta per cederlo a banche, istituti di credito o intermediari finanziari.

Non tutte le aziende installatrici hanno però a disposizione questa possibilità, per cui bisogna verificare sempre che il nostro fornitore la preveda.